Some title goes here…

Ok, ieri sera mentre stavo tornando a casa in macchina ho realizzato quanto possa la nostra esistenza, essere fragile, effimera. 

Una volta ancora ho capito quanto siamo di passaggio in questa terra.



Permettimi di sviluppare.

 

Devo fare un passetto indietro… 

Infatti la mattina del giorno precedente alla mia realizzazione / riflessione ho appreso come i due figli di un conoscente, lo chiameremo Francesco per comodità, avessero trovato la mattina prima il loro padre a letto, privo di vita.

 

Sto parlando di due ragazzini dodicenni e di un uomo, Francesco, appena quarantenne, pensa che io mentre scrivo queste righe ho 44 anni. 

 

Un uomo più giovane di me, anche per questo la cosa mi ha toccato particolarmente.

 

Francesco era apparentemente sano, sia fisicamente si mentalmente, non ci conoscevamo bene ma ci siamo incontrati spesso davanti alla scuola dove vanno i nostri figli. 

 

Ai miei occhi la mancanza forzata e così improvvisa di Francesco è una tragedia, sia per chi è mancato, sia per i ragazzi e la famiglia. 

 

La cosa diventa ancora più tragica se penso al fatto che c’è una buona possibilità che Francesco non abbia mai sentito il messaggio di salvezza eterna del VANGELO. 

 

Ecco perché da questo punto in poi voglio che tu legga con molta attenzione, infatti sia tu che io siamo come Francesco, non sappiamo quando…

 

Quello che segue è senza ombra di dubbio la cosa più importante che leggerai nel mio blog, e probabilmente nella tua vita.

 

“Il VANGELO è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede…” 

 

Sei pronto/a?





Punto #1 Dio esiste per davvero… 

solo gli stolti credono che non esista. 

Leggi cosa dice il Salmo 53:1 

Lo stolto ha detto in cuor suo: Non c’è dio; Sono corrotti e hanno commesso un’iniquità abominevole; non c’è nessuno che faccia il bene.

 

Punto #2 …e non sei tu. 

Sorpreso/a?

Io stesso per un certo periodo di tempo ho creduto di esserlo. 

Il fatto di essere convinti di essere dio è comune a tutti i praticanti della maggior parte (di tutte) delle filosofie, religioni orientali, esoteriche e new age.

Ne ho studiate, praticate, vissute e sperimentate diverse mentre ero alla ricerca di appagare la sete che la mia anima aveva di Dio (confronta salmo) e purtroppo sono rimasto impigliato, ingannato e illuso per un certo tempo.

 

Punto #3 Dio ti AMA 

Si, proprio così Dio ama proprio te che stai leggendo. 

Adesso, esattamente come sei, buono, cattivo, neutro, a prescindere da come tu ti vedi e giudichi e a prescindere da come gli altri ti vedono e giudicano, a prescindere da cosa hai fatto in bene e in male.

Dio non è in grado di amarti di più di quanto già ti ami e nemmeno può amarti meno, e tu non puoi fare assolutamente niente per farti amare di più o di meno da Dio. 

 

Se non mi credi leggi Romani 5:8 

Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi.



Punto # 4. Il VANGELO

Il vangelo è sintetizzato come segue (lo troviamo in 1Cor 15:1-4)

Cristo morì per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che è stato risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture;

 

Ci sono 5 punti

  • Cristo morì
  • per i nostri peccati 
  • fu seppellito 
  • è stato risuscitato
  • secondo le Scritture

 

Cristo morì. Gesù ha versato ogni goccia del suo sangue prezioso sulla croce del Calvario, morendo al posto mio, tuo (e di tutti gli uomini e donne che siano mai stati concepiti e di tutti quelli che verranno in futuro sino al suo ritorno) per i peccati miei, tuoi (e di tutti gli uomini e donne che siano mai stati concepiti e di tutti quelli che verranno in futuro sino al suo ritorno). Il suo sangue versato è caduto nel terreno. 

 

Per i nostri peccati. La Bibbia fa una connessione fra il peccato e il sangue in 

Isaia 1:18:Venite ora, e discutiamo insieme, dice l’Eterno: anche se i vostri peccati fossero come lo scarlatto, diventeranno bianchi come la neve; anche se fossero rossi come il cremisi, diventeranno come la lana“. 

Scarlatto e cremisi sono il colore del SANGUE. 

 

Fu seppellito. Gesù Cristo fu sepolto nella terra in cui cadde il sangue che aveva versato. Quando Abele morì, leggiamo le seguenti parole in Gen. 4:10, in cui Dio disse: “…la voce del sangue di tuo fratello mi grida dalla terra“. 

Il sangue versato parla a Dio! 

Ebrei 12:24 poi ci dice quanto segue riguardo al sangue di Gesù: “E a Gesù, il mediatore del nuovo patto, e al sangue dell’aspersione, che parla cose migliori di quello di Abele“. Anche il sangue di Cristo parla! Cosa dice? Dice che l’innocente (GESÙ) è morto per i colpevoli (noi peccatori)!

 

È stato risuscitato. Quando è risorto, la Bibbia ci dice che Gesù Cristo è entrato una volta per sempre nel luogo santissimo con il proprio sangue e così ci ha acquistato una redenzione eterna (Ebrei 9:12-25)! Lo sapevi? Sei già stato lavato attraverso il sangue di Gesù? 

 

secondo le Scritture. L’intero Antico Testamento indica Gesù Cristo come il Messia. È raffigurato più e più volte in tutti i sacrifici che gli ebrei presentavano nel tempio per l’espiazione dei loro peccati. Quando Gesù morì sulla croce come l’Agnello sacrificale di Dio, versando il suo sangue, adempì la profezia scritta su di Lui in tutto l’Antico Testamento.




Il SANGUE DI GESÙ CRISTO si trova dappertutto nei Vangeli e nelle lettere così come in tutta la Bibbia! E non è possibile parlare del sangue di Gesù senza parlare del Vangelo, e non si può annunciare il Vangelo senza menzionare il Sangue sparso di Gesù!

 

La Bibbia ci insegna chiaramente che la salvezza si riceve per FEDE, e non viene dalle opere

Efesini 2:8-9 Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti; 

Fede in cosa però? 

FEDE NEL SACRIFICIO E NEL SANGUE VERSATO DI GESÙ CRISTO!

 

Romani 3:25-28 lo rende molto chiaro:

 

Colui che Dio ha stabilito come espiazione, mediante la fede nel suo sangue, per dichiarare la sua giustizia e per la remissione dei peccati, che sono passati, mediante la tolleranza di Dio.

Per dichiarare, dico, in questo momento la sua giustizia, affinché egli sia giusto e giustifichi colui che crede in Gesù.

Dov’è dunque il vanto? È escluso. Con quale Legge? Delle opere? No: ma per la Legge della fede.

Concludiamo dunque che l’uomo è giustificato per fede, senza le opere della legge.

 

Per essere giustificati, salvati, la fede di una persona deve essere interamente in Gesù Cristo nel suo sacrificio e nel sangue sparso sulla croce. Questo dichiara Dio il Giusto. Quando un peccatore è salvato, non può vantarsi di se stesso o delle sue opere. Si vanterà solo di Gesù che lo ha salvato dai suoi peccati pagando il prezzo con la propria vita e versando il proprio Sangue!

 

Purtroppo, nella nostra epoca di apostasia, ci sono pochissimi che affermano di essere cristiani che predicano sul sangue di Gesù e sulla necessità di confidare in esso per la salvezza. Ma la semplice verità biblica è che NON PUOI NEANCHE ESSERE CRISTIANO A MENO CHE NON STAI CONFIDANDO SOLO NEL SANGUE VERSATO DI GESÙ CRISTO!

 

In sintesi il Vangelo è l’annuncio del Sacrificio che dona salvezza per grazia mediante la fede nel sangue di Gesù Cristo. 

 

Adesso hai abbastanza informazioni per fare una scelta educata / informata che ha la capacità di cambiare il tuo presente e futuro fino all’eternità.

 

Adesso la scelta è tua.

Vuoi essere come quello del punto #1? 

O vuoi ricevere il dono Gratuito di Dio del punto #4 e vivere nell’amore di Dio del punto #3? 

Spero davvero che tu abbia deciso per la seconda opzione. 

 

Se così è, non ti rimane che credere 

 

Credi nel Signore Gesù, e sarai salvato tu e la tua famiglia” At 16:31 

 

e ancora confessare con la tua bocca

 

infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati.” Rm 10:10 

 

Dopo avere creduto sinceramente in Gesù, nel suo sacrificio per te sulla croce e nel sangue suo versato e dopo averlo espresso a parole con la tua bocca hai ricevuto il dono gratuito della salvezza, del perdono dei peccati e della vita nuova e sei diventato figlio di Dio.

 

Ti faccio le mie congratulazioni e ti do il benvenuto nella famiglia dei salvati.

 

Hai appena cominciato la tua vita nuova e sei diventato cristiano. 

 

Giovanni 1:12-13
ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome, i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma sono nati da Dio.

 

1Pietro 1:3

Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che nella sua grande misericordia ci ha fatti rinascere a una speranza viva mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti,

 

1Pietro 1:23

perché siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la parola vivente e permanente di Dio.

 

2 Corinzi 5:17

Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove.

 

Ezechiele 36:25-27

vi aspergerò d’acqua pura e sarete puri; io vi purificherò di tutte le vostre impurità e di tutti i vostri idoli. Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dal vostro corpo il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne. Metterò dentro di voi il mio Spirito e farò in modo che camminerete secondo le mie leggi e osserverete e metterete in pratica le mie prescrizioni.

Torna in alto